Al Foro di Cesare accessibilità garantita grazie ad Orpheo!

Quest’anno al Foro di Cesare accessibilità garantita grazie alle innovative tecnologie Orpheo.

Dal 13 aprile al 12 novembre Roma ospita la quarta edizione di “Viaggio nei Fori”, progetto di valorizzazione dei Fori Imperiali a cura di Piero Angela e Paco Lanciano, prodotto da Zetema Progetto Cultura. La novità di quest’anno è che il Foro di Cesare si avvarrà della tecnologia di Orpheo, rendendo la fruizione del luogo accessibile a tutti.

Inaugurato nel 2014, lo spettacolo ha coinvolto centinaia di migliaia di visitatori, riscontrando un gradimento unanime. Grazie alle soluzioni innovative realizzate da Orpheo, la sincronizzazione tra il commento audio e il videomapping in 3D proiettato sulle rovine dell’Area Archeologica sarà ancora più efficace. Tra avvio automatico audioguide e cavi ad induzione, al Foro di Cesare accessibilità al 100%, per confermare l’impegno del progetto di Orpheo  “Arte per Tutti” .

Infine, il racconto di Piero Angela sarà disponibile in 8 lingue diverse (italiano, inglese, francese, russo, spagnolo, tedesco, cinese e giapponese) e la video-sincronizzazione in cuffia permetterà a persone di diverse nazionalità di assistere contemporaneamente allo stesso spettacolo.

Per saperne di più su accessibilità e “Viaggio nei Fori”, leggi anche il nostro Foro di Cesare e guarda questo servizio di Tutta salute su Raitre.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *