Castello di Gallipoli: con Orpheo nel bastione Angioino

castello di gallipoli

Il Castello di Gallipoli è uno dei monumenti più famosi del Salento, caratteristico già a partire dalla sua posizione. La roccaforte si erge infatti  circondata dal mare, su una lingua di terra collegata alla terraferma solamente da un ponte secentesco. Grazie alle audioguide Orpheo sarà oggi possibile passeggiare tra le torri di uno degli avamposti italiani che si protendono sul Mediterraneo.

Visitare Gallipoli? Comincia dal Castello

Collocato ad est della città salentina, la posizione è così caratteristica che è il primo avamposto che si incontra venendo dal mare, per poi proseguire verso la penisola che racchiude il borgo antico.

Castello Gallipoli: cenni storici

Una prima costruzione risale all’epoca bizantina. La prima struttura del bastione angioino risale invece al XIII secolo. Il castello ha subito diversi ampliamenti e adattamenti nel corso dei secoli, fino al XVII secolo, il cui risultato è l’imponente struttura oggi esistente. Ad esempio: all’originaria forma quadrangolare fu aggiunta una cinta muraria che conferì l’attuale assetto esterno poligonale.

Il castello ha per ogni estremità una torre quadrata, ad eccezione di una: la torre più famosa, per di più isolata, ha infatti una forma circolare e risale al XIV secolo. Anche chiamata il “Rivellino”, in estate questa torre si trasforma in un cinema all’aperto o spazio dedicato ad eventi di altro genere.

Castello di Gallipoli: Orpheo è la nuova guida

Il castello è stato riaperto al pubblico nel 2014 ed è diventato un polo d’attrazione turistico attivo durante tutto l’anno. Sono numerosi visitatori, italiani e non, che non vogliono perdersi l’occasione unica di un’esperienza dal sapore epico, tra bastioni di guerra e stanze reali. È stato realizzato un allestimento museale all’interno della fortezza che narra la storia della città di Gallipoli; mentre i camminamenti esterni in cima alle mura di cinta offrono l’occasione di uno sguardo panoramico sulla città. Oggi curiosi e appassionati da ogni parte del mondo potranno passeggiare tra le sale, i corridoi e i camminamenti del Castello di Gallipoli, accompagnati dalle audioguide Orpheo e avvolti da maestosi archi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *