Scianna racconta Scianna con le audioguide Orpheo

Ferdinando-Scianna-Foto

Sono Ferdinando Scianna. Grazie di essere venuti a visitare la mia mostra. Sono siciliano. Sono nato a Bagheria, vicino a Palermo, il 4 luglio del 1943, a mezzogiorno.” Esordisce così il racconto del fotografo siciliano per la sua prima antologia composta da 200 scatti in bianco e nero, dal titolo  “Viaggio, racconto, memoria” che avrà luogo ai Musei San Domenico di Forlì dal 22 settembre al 6 gennaio.

La mostra che celebra i 50 anni di carriera di Ferdinando Scianna porta con sé numerose innovazioni. Infatti, l’audioguida fornita da Orpheo avrà un ruolo cruciale per far vivere ai visitatori un’esperienza unica. Questi ascolteranno dalla viva voce del fotoreporter il racconto delle sue fotografie e della sua vita che, come mai, in questo caso, creano un connubio indissolubile.

-forlì-mostra-fotografica

Con degli speciali beacon a infrarossi l’avvio del commento audio partirà in automatico, permettendo agli utenti un’immersione totale nelle storie e nelle fotografie di Scianna, dovendosi concentrare solo su queste e non dovendo premere alcun pulsante sull’audioguida. Lo studio di registrazione di Orpheo, ha inoltre curato la colonna sonora del percorso, con una ricerca musicale che ha seguito le indicazioni del Maestro.

Il progetto si iscrive nel programma sull’accessibilità museale di Orpheo,  Arte per Tutti.  La mostra è stato resa completamente accessibile alle persone ipo-udenti, grazie a degli speciali cavi ad induzione che, connettendosi direttamente all’apparecchio acustico, permettono di ricevere un suono chiaro, eliminando i rumori esterni e la sovrapposizione delle cuffie, e alle persone con difficoltà motorie, grazie allo stesso avvio automatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *