Accessibilità

Unmute Art: il progetto sull’accessibilità da primo premio!

Orpheo è molto orgogliosa di annunciarvi che il progetto Unmute Art ha vinto ancora! Questa volta si tratta del celebre premio “The Best in Heritage 2021”, la conferenza internazionale che si tiene ogni anno e che premia i progetti più innovativi nel campo della valorizzazione e conservazione museale. La conferenza è organizzata in partnership con ICOM e Europa Nostra.

Diciannove anni fa l’European Heritage Association ha creato “The Best in Heritage”. Da allora, ogni anno, il Board of Advisors e gli organizzatori scelgono 42 tra le centinaia di progetti che hanno vinto premi nell’ultimo anno. L’intenzione è quella di diffondere tra la comunità professionisti del settore e dei media queste storie di successo, promuovendone i risultati. 

Orpheo è stato scelto tra centinaia di case studies da tutto il mondo ed ha gareggiato contro 42 progetti selezionati, vincendo il primo premio!

Grazie a questa vittoria, abbiamo potuto partecipare allo stand della fiera Exponatec, che si è tenuta questo novembre a Colonia, dove ci è stato consegnato il premio vinto!

1 (1)
2 (1)

Unmute Art: primo posto ai  GLAMi Awards

Il 3 aprile del 2020, collegati in videoconferenza con gli Stati Uniti, il progetto Unmute Art è stato insignito del primo premio ai GLAMi Awardsil più importante premio internazionale per progetti innovativi per i beni culturali.

Orpheo ha sempre creduto nella forza creativa e innovativa di questo progetto che è arrivato a competere e alla fine a superare le proposte presentate da grandi istituzioni museali internazionali quali il MoMa, lo Smithsonian’s, il Rijksmuseum e tanti altri.

Unmute Art si conferma con orgoglio la prima videoguida in LIS al mondo.

3 (1)
4

Sono diversi i fattori che rendono Unmute Art esclusiva e innovativa. Primo fra tutti l’aver utilizzato per la prima volta la tecnica del real life painting per realizzare dei video in LIS che accompagneranno il visitatore nel percorso espositivo. Altro fattore, che rende Unmute Art una novità assoluta, è che la videoguida permette di utilizzare il riconoscimento di immagine che permetterà di attivare il commento semplicemente inquadrando l’opera. In questo modo le persone sorde non saranno costrette a distogliere lo sguardo dall’opera e potranno goderne senza distrazioni attraverso il commento in LIS.

Unmute Art – Teaser

Unmute Art: la videoguida nel linguaggio dei segni – Teaser from Orpheo Italia on Vimeo.

Con Unmute Art, quindi, personaggi come Marylin Monroe e Mick Jagger, interpretati da attori sordi, prenderanno vita e racconteranno la loro storia ai non udenti in LIS.Orpheo, tenendo fede all’iniziativa lanciata nel 2016 “Arte per Tutti”, presenta, in collaborazione con Arthemisia e l’ENS di Napoli, Unmute Art.

Unmute Art è la prima videoguida in LIS in cui le opere, “prendendo vita”, si raccontano da sole. L’obiettivo che Orpheo intende perseguire è quello di proporre agli utenti una videoguida che sia rivoluzionaria e universale.

Unmute Art – Making of

Unmute Art from Orpheo Italia on Vimeo

La videoguida, combinando commenti in LIS, sottotitoli e tracce incise da speaker in voice-over, si rivolge quindi ad un pubblico trasversale, rendendo l’arte accessibile a tutti.

La videoguida sarà disponibile alla mostra di Andy Warhol presso la Basilica di Pietrasanta a Napoli a partire dal 26 settembre.

1.Unmute_immagine progetto

Unmute Art: con Orpheo l’Arte parla a tutti

Orpheo, tenendo fede all’iniziativa lanciata nel 2016 “Arte per Tutti”, presenta, in collaborazione con Arthemisia e l’ENS di Napoli, Unmute Art.

Unmute Art è la prima videoguida in LIS in cui le opere, “prendendo vita”, si raccontano da sole. L’obiettivo che Orpheo intende perseguire è quello di proporre agli utenti una videoguida che sia rivoluzionaria e universale.

Unmute Art – Making of

Sono diversi i fattori che rendono Unmute Art esclusiva e innovativa. Primo fra tutti l’aver utilizzato per la prima volta la tecnica del real life painting per realizzare dei video in LIS che accompagneranno il visitatore nel percorso espositivo. Altro fattore, che rende Unmute Art una novità assoluta, è che la videoguida permette di utilizzare il riconoscimento di immagine che permetterà di attivare il commento semplicemente inquadrando l’opera. In questo modo le persone sorde non saranno costrette a distogliere lo sguardo dall’opera e potranno goderne senza distrazioni attraverso il commento in LIS.

Unmute Art – Teaser

Con Unmute Art, quindi, personaggi come Marylin Monroe e Mick Jagger, interpretati da attori sordi, prenderanno vita e racconteranno la loro storia ai non udenti in LIS.

La videoguida, combinando commenti in LIS, sottotitoli e tracce incise da speaker in voice-over, si rivolge quindi ad un pubblico trasversale, rendendo l’arte accessibile a tutti.

La videoguida sarà disponibile alla mostra di Andy Warhol presso la Basilica di Pietrasanta a Napoli a partire dal 26 settembre.