Palazzo del Quirinale

Roma

Storia del Palazzo

Il Quirinale è uno degli edifici simbolo del nostro Paese. Attuale residenza ufficiale del Presidente della Repubblica, dopo essere stato in precedenza la dimora del Papa e dal 1870 del Re d’Italia, il Palazzo si trova sull’omonimo colle, il più alto dei sette di Roma. Capolavoro architettonico del Rinascimento romano, conserva al suo interno inestimabili ricchezze, accumulatesi nel corso di secoli di storia che l’hanno visto al centro di questioni politiche, religiose e istituzionali.

Il Presidente Sergio Mattarella ha voluto aprire le porte del Quirinale ai visitatori e questo ha rappresentato una decisione storica da parte della più alta carica dello Stato. Dalla sua apertura il 23 giugno 2015, il Quirinale ha conquistato una delle prime posizioni all’interno della top ten dei siti culturali più visitati in Italia, grazie al programma “Aperti per Voi” promosso dal Touring Club Italia che gestisce l’apertura al pubblico del palazzo. Nel 2016 sono stati più di 100.000 i visitatori curiosi che hanno camminato tra le storiche stanze del colle e che hanno descritto l’esperienza davvero interessante ed emozionante. E i numeri continuano a crescere.

Orpheo ha reso il Quirinale accessibile

Orpheo può quindi dirsi orgogliosa di poter partecipare a questo progetto così prestigioso, accompagnando quotidianamente i visitatori nelle sale del Quirinale con le audioguide Mikro LX. Un altro motivo di vanto è aver coinvolto uno dei simboli dello Stato italiano nel nostro Programma sull’accessibilità “Arte per Tutti”, rendendo il patrimonio culturale accessibile anche a chi ogni giorno si trova a dover affrontare barriere e ostacoli. Quirinale

Infatti, grazie alla sensibilità su questi temi da parte dell’Ufficio della Presidenza della Repubblica,  è stato possibile migliorare la visita attraverso diversi strumenti semplici ma al tempo stesso efficaci per questo tipo di esigenze. Si tratta, nel primo caso, del nostro cavo a induzione che consente alle persone ipo-udenti di connettere l’audioguida direttamente al proprio apparecchio acustico per poter beneficiare di un suono chiaro, eliminando i rumori di fondo e la sovrapposizione con le cuffie. In secondo luogo, su tutti gli apparecchi è presente un marcatore di rilievo che dà la possibilità alle persone non vedenti e ipo-vedenti di potersi orientare autonomamente sul dispositivo.

Inoltre, grazie alla nostra tecnologia, il video proiettato all’interno del percorso è sincronizzato automaticamente e in maniera impeccabile con le nostre audioguide Mikro LX, permettendo ai visitatori di concentrarsi esclusivamente sulla visita. La video sincronizzazione fornita garantisce quindi anche alle persone con disabilità motorie di godersi a pieno e senza alcun impedimento i filmati proposti all’interno del percorso.

Possiamo, quindi, affermare che il Quirinale è diventato veramente la “casa di tutti gli italiani” e Orpheo è onorata di far parte di questo progetto coinvolgente e ambizioso.

Scopri tutti i nostri clienti in Italia e clienti nel mondo.