Divina Bellezza a Siena: con Orpheo torniamo a vivere i vecchi fasti

Orpheo, insieme a Civita – Opera Laboratori Fiorentini, torna per la nuova edizione della Divina Bellezza a Siena. Dopo aver proiettato lo spettacolo sulla facciata del Duomo nel 2016, quest’affascinante racconto della città toscana si trasferisce nell’Oratorio di San Giovannino, riportato alla luce dopo diversi decenni.

Il concept ricalca quello degli anni passati, ovvero un racconto che ripercorre la storia di Siena, coinvolgendo gli artigiani del luogo in una narrazione appassionante e suggestiva.

La tecnologia presente sulle audioguide Mikro Lx, fornite da Orpheo, garantisce un’impeccabile sincronizzazione tra l’audio e il video proiettato, permettendo agli spettatori di rilassarsi e concentrarsi esclusivamente sulle emozioni offerte in questa cornice suggestiva e garantendo a persone di diverse nazionalità di assistere contemporaneamente allo stesso spettacolo.

Quest’evento si iscrive inoltre nel progetto di accessibilità che noi di Orpheo promuoviamo in diversi siti culturali in tutta Italia. Il programma Arte per Tutti, infatti, ha l’obiettivo di rendere il patrimonio culturale italiano fruibile a tutti i visitatori, realizzando prodotti su misura per le diverse esigenze. In occasione di questo evento, è prevista la distribuzione di cavi a induzione che, connettendosi direttamente all’apparecchio acustico, permettono alle persone ipo-udenti di ricevere un suono chiaro eliminando i rumori esterni e la sovrapposizione delle cuffie.

Inoltre, la video sincronizzazione automatica permette anche alle persone con disabilità motorie e non vedenti di ascoltare e vivere senza ostacoli l’emozione della Divina Bellezza a Siena.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *