Audioguide Orpheo: tutti i segreti della produzione audio

produzione audio

Vi siete mai chiesti cosa si nasconda dietro la realizzazione di un’audioguida? Non solo l’hardware, ma anche i contenuti che accompagnano i visitatori sono frutto di un lungo e complesso lavoro di produzione audio. La simbiosi di testi, voci, effetti sonori e accompagnamenti musicali è il risultato della collaborazione di professionisti esperti provenienti da diversi ambiti. Orpheo vuole farvi  sbirciare “dietro le quinte” e rendervi partecipi della nostra passione di narrare la cultura.

La scrittura per la produzione audio

Se “in principio era il verbo”, anche noi dobbiamo cominciare dalla scrittura dei testi. Da subito il nostro committente è parte attiva nella realizzazione del progetto: il percorso espositivo,  i gioielli del museo, le curiosità e, nel complesso, la storia che vuole essere raccontata, non può certo prescindere da un dialogo con i clienti. Il nostro team di scrittori e redattori esperti aggiunge poi quel pizzico di magia in più chiamato storytellinguna formula magica di citazioni, stili e parole che rendono il percorso descrittivo un’esperienza immersiva e indimenticabile.

Si sa: ogni lingua è unica e possiede una propria tessitura di retaggi e sfumature semantiche; per questo motivo noi di Orpheo consideriamo la traduzione dei testi una fase centrale della produzione audio e diffidiamo da metodologie scolastiche e superficiali. Da anni ormai ci avvaliamo della collaborazione di traduttori madrelingua che operano una vera e propria interpretazione dei contenuti messi per iscritto, rendendoli vibranti e appassionanti nei diversi idiomi richiesti dai nostri clienti. E poiché non si è mai abbastanza scrupolosi, ogni volta ci affidiamo a due diversi professionisti: il primo per realizzare la traduzione, il secondo per verificarne la correttezza.

Il coinvolgimento è fondamentale per gli adulti, figuriamoci per i bambini! È certamente una sfida realizzare percorsi di visita adatti ai più piccoli, ma grazie alla collaborazione con laboratori didattici ed esperti di comunicazione per l’infanzia ( come ArcheoKids) abbiamo già creato delle narrazioni spiritose e istruttive; con personaggi animati e molti aneddoti è più facile imparare divertendosi.

In sala di registrazione

Doppiaggio

Terminata la stesura dei testi, arriva il momento di trasformarli in file audio attraverso le voci di professionisti − talvolta noti al grande pubblico − che i nostri stessi clienti hanno la possibilità di scegliere per dar forma ancor più efficacemente alla loro visione complessiva del progetto. Oltre all’archivio di voci italiane, abbiamo a disposizione 700 speaker in 47 lingue.

D’altronde lo studio di registrazione Orpheo cura anche il doppiaggio di film di livello internazionale; forse non vi suonano nuove alcune nostre voci come: Luca Ward, Roberto Pedicini, Stefano Benassi o Giulio Scarpati. Un esempio del lavoro del nostro studio per il cinema che sicuramente non vi siete lasciati scappare? Eccolo qui!

Tecniche di registrazione

Oltre alle tecniche di registrazioni tradizionali, Orpheo impiega anche tecnologie innovative per la produzione audio.

  • tecnica binaurale: niente software, ma semplicemente una finta testa che riproduce i padiglioni auricolari con uno stadio di equalizzazione psicodinamica integrato; al posto dei timpani sono collocati due microfoni e la testa simula il canale uditivo. Grazie a questo apparecchio riusciamo a realizzare delle situazioni davvero realistiche che donano ai visitatori l’illusione di vivere i dialoghi in prima persona. Eccone un esempio:

  • Lip-sync: una tecnica impiegata nella fase di doppiaggio e consiste nella sincronizzazione del registrato con il movimento delle labbra della persona che appare in video.
  • Voice-over: registrazione di una voce fuoricampo, in un’altra lingua e in sovrapposizione alla voce originale, di un attore che non appare in video.

Post-produzione

Sottotitolaggio

È un’operazione che avviene sempre e ovviamente in post-produzione; può servire come supporto linguistico per coloro che non conoscono la lingua del filmato o come ausilio fisico per le persone sorde. In questo caso non va dimenticato di aggiungere anche la descrizione di eventuali rumori ed effetti sonori.

Musica ed effetti sonori

Il contenuto di un’audioguida non si può dir completo finché non vengono aggiunti accompagnamenti musicali o effetti sonori. Siamo ben lieti di ricevere sottofondi o intermezzi direttamente dai nostri committenti; in alternativa offriamo un servizio di sound design. Questo consiste nella ripresa di brani già esistenti o di suoni appartenenti ad epoche passate, rivisitati in maniera originale e inseriti nella produzione. I nostri tecnici sono dei professionisti e per un lavoro coerente attuano una vera ricerca storico-musicale. Prestate orecchio ad un esempio che potrete trovare alla Villa Farnesina di Roma.

E ora che siete diventati degli esperti nella produzione audio di Orpheo, non vi resta che andare ad ascoltare le nostre audioguide in giro per l’Italia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *